budino fragoloso vegan

25 Lug

Let me take you down, ‘cause I’m going to
Strawberry fields
Nothing is real
And nothing to get hung about
Strawberry fields forever

Strawberry fields forever, Beatles
BUDINO VEGAN
A volte vale la pena buttarsi a capofitto in qualcosa senza senso (almeno apparente)..
.. che poi, spesso le cose che crediamo abbiano un senso si rivelano le più insensate, quindi tanto vale uscire un po’ dal binario e gettarsi in un’impresa estrema.
Ecco, questa è la giustificazione che mi sono data oggi, tra montagne di panni da lavare, cumuli di pelo che svolazzano qua e là come gli ammassi di polvere mista a boh che rotolano nei film del far west e la casa che sembra stata travolta da una banda di hooligans.
Non proprio un’immagine da copertina di home decor, ma con 4 animali al seguito ho abbandonato da tempo l’idea della casalinga perfetta; ogni cosa infatti è avvolta da una spessa moquette di pelo.. Sì, avrei mille cose sensatissime da fare, ma.. dopotutto possono anche aspettare un altro po’.
Quindi, sai che c’è di nuovo? Mi sono detta con aria sovversiva.. quasi quasi provo a cimentarmi con un esperimento ai fornelli!
Detto fatto.
Mi sono ritrovata in cucina, con l’espressione di una bimba al parco giochi che ha a disposizione scivoli, altalene..
Confesso: qualche giorno fa ho comprato uno stampo da budino.. capite perchè non sto più nella pelle? Devo devo devo provare a farne uno! E guarda guarda ho dell’agar agar (non è una parolaccia, giuro! E’ un’alga.. poi vi spiego!).
L’esaltazione che ho provato alla fine, sgusciando il budino dal suo stampo ( uscito intatto senza spappolarsi nè scomporsi nemmeno un pochino.. miracolo!!!!!! Su Internazionale Rob Brezsny sostiene che è tutto merito di Giove nel segno, che mi sta regalando una gran botta di fortuna.. mah! ).. dove ero rimasta.. ah, sì, l’uscita del budino dalla formina mi ha dato una scarica di endorfine niente male.. Poi ho letto da qualche parte che le endorfine sono una specie di droga prodotta all’interno del corpo, e provocano un effetto rilassante e così, senza nemmeno accorgermi, ero lì che cantavo da sola la psichedelica Stawberry fields forever dei Beatles.. degno accompagnamento di questo budino fragoloso, non trovate?
INGREDIENTI
-400 gr di fragole;
-4 cucchiai di panna vegetale;
-4 cucchiai di sciroppo d’agave;
-500 ml di latte di riso;
-1 grattuggiata di vaniglia in stecche;
-3 gr di alga agar agar (conosciuta anche come kanten)
In una pentola ho portato a ebollizione il latte di riso con dentro sciolti la panna, lo sciroppo d’agave (viene bene anche con il malto al posto dello sciroppo d’agave, oppure anche melassa, ma a quel punto il colore si scurisce, verrà come un budino di prugne per capirci!), la vaniglia. Ho spento il fuoco e aggiunto l’agar agar (uso quella in polvere dopo vari esperimenti falliti di prenderla ancora in foglie e farla a pezzettini, mi viene un pasticcio, ma magari voi avrete più fortuna!).. e abbracadabbra.. non succede nulla! E no, aspetta, ho aggiunto anche le fragole frullate e messo nello stampo precedentemente bagnato con acqua (è questo, stando al gotha delle food blogger, il barbatrucco per staccare il budino dallo stampo senza subire danni). Et voilà, dopo circa 3 ore in frigo era pronto, bello sodo e ballonzolante. Come un budino.
E per oggi non ho più scuse per non pulire casa 😦
BUDINO VEGAN FRAGOLOSO
Advertisements

6 Risposte to “budino fragoloso vegan”

  1. Mamma luglio 25, 2013 a 9:54 pm #

    bella l’introduzione. Perfetta la descrizione della ricetta. Ottimo il prologo ma……….e’ buono?
    Quell’alga li mi preoccupa, visto che ami TUTTI gli animali, non sara’ mica un budino per pesci?
    Presto arrivo a trovarti e devi farmelo cosi’ poi potro’ testimoniare.

    • labalenavolante luglio 26, 2013 a 8:17 pm #

      ahahahha! E’ buonissimo, garantito! In effetti può fare impressione usare un’alga per fare un dolce!! L’agar agar tuttavia risulta insapore; quello che si sente è la fragola, potentissima!! E una sfumatura di vaniglia alla fine. Lo sciroppo d’agave inoltre esalta la naturale dolcezza del frutto, senza alterare i sapori, per questo lo scelgo sempre più spesso dove c’è da dolcificare!! 🙂 Grazie della puntualizzazione, in effetti per chi non conosce quest’alga può risultare un po’ bizzarro usarla così!!!

  2. Debora luglio 29, 2013 a 6:59 pm #

    Ciao e piacere di conoscerti, sono una mamma di gemelle, mi è piaciuta molto la tua descrizione, ami gli animali, le piante, un po’ come me, le mie bimbe adorano gli animali. Abbiamo un coniglio nano, due pappagallini e un passerotto. Adoro le piante, ma ho poco tempo da dedicargli, così ho solo alcune orchidee e piante grasse, resistono di più.

    • labalenavolante luglio 30, 2013 a 1:49 pm #

      Ciao Debora, grazie per essere passata a fare visita alla balenavolante 🙂 Wow, famiglia numerosa anche la tua!! Orchidee e piante grasse in effetti resistono di più, e che meraviglia di fiori, non trovi?! Qui abbiamo un cactus che fa dei fiorelloni rosa giganti, ogni volta è un evento da festeggiare (c’è da dire che fiorisce 3 volte l’anno e il fiore dura 1 giorno..) e poi siamo pieni di orchidee.. molte recuperate in giro o lasciate qui da amici tipo ‘ricovero’.. io le chiamo ‘le mie bimbe’ perchè con loro ho un rapporto speciale.. ognuna ha la sua storia.. la mia preferita l’abbiamo raccattata da terra, era stata buttata via vicino a dei bidoni della spazzatura, aveva una foglia tutta rotta e non era messa benissimo.. dopo qualche mese di cure si è ripresa e quest’anno ha fatto i fiori e ci guarda con occhi innamorati!!! Ora passo a trovarti.. a presto!!!

  3. Felicia agosto 1, 2013 a 4:28 am #

    Goloso… semplice ma stupendo!!!! irresistibile 😀

    • labalenavolante agosto 1, 2013 a 2:20 pm #

      Ciao Feli! Sì, davvero goloso, e se non altro fresco, per noi che anche con Caronte che bussa alle porte al dolce non possiamo rinunciare!!! un bacione grazie della visita 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...